Decine di aziende ora hanno la fibra ottica… anche se pensavano fosse impossibile (per tempi e costi)

Scommetto che bene o male sai cos’è la fibra ottica ed anche tu la vorresti per la tua azienda. Purtroppo la fibra ottica via cavo ha due grandi difetti che andiamo ad analizzare assieme in questo articolo.

La fibra ottica in Italia ha due grandi problemi che non sono ancora stati risolti dai provider tradizionali:

  1. il suo mezzo trasmissivo è costituito da un cavo e come tale deve essere fisicamente steso dalla centrale fino all’interno della tua azienda
  2. il costo per la realizzazione di un collegamento in fibra ottica è molto oneroso perché si tratta di un intervento specifico per la tua azienda e non può essere sfruttato per altri scopi

Molti imprenditori sono convinti che questo problema non si può risolvere in alcun modo. Alcuni imprenditori imprecano contro il governo e contro la crisi per giustificare una mancanza di struttura aziendale che pianifichi gli investimenti e gestisca le problematiche indipendentemente dalle situazioni contingenti.

E’ vero la fibra ottica è considerata come elemento principe per l’interconnessione tra le aziende ed il mondo esterno, tuttavia, con le moderne tecnologie è possibile trasmettere una grande quantità di informazioni anche attraverso i ponti radio wifi professionali.

I ponti radio wifi professionali sono ovunque.

Se ti muovi nel territorio come me, avrai certamente notato che negli ultimi mesi sono sorte decine di ripetitori degli operatori di telefonia mobile. Hai notato che appena sotto alle classiche antenne verticali ci sono delle parabole? Ebbene quelle antenne costituiscono parte di un sistema di ponti radio wifi che trasportano enormi quantità di dati necessari per gli operatori di fonia per consentire a migliaia di persone di connettersi ad internet e telefonare.

Alcuni imprenditori e responsabili IT hanno voluto superare le barriere ed i vincoli imposti dall’impossibilità di avere la fibra ottica in casa e hanno deciso di sfruttare il servizio WiFiber per poter disporre di una connettività professionale, scalabile (potenziabile nel tempo) e monitorata per poter pianificare subito gli investimenti necessari per beneficiare dei servizi di cloud computing o per incrementare le prestazioni di posta ed accesso al proprio gestionale interno ad opera di collaboratori esterni.

Oggi queste aziende sono molto soddisfatte del servizio perché godono di prestazioni stabili (uptime prossimo al 100%), elevata banda minima garantita (banda pura prossima al 100% del profilo scelto) e soprattutto una totale indipendenza dai servizi di connettività del gestore telefonico. Questo ultimo aspetto è importantissimo in quanto permette al cliente di poter cambiare operatore (sfruttando la promozione più vantaggiosa) senza dover cambiare l’infrastruttura dati della propria azienda.

Certo, grazie ad un ponte radio wifi professionale è possibile anche gestire la fonia aziendale tramite il VoIP (Voice over IP o voce via dati) ottimizzando al massimo la spesa telefonica, ma spesso alcuni clienti preferiscono pagare qualcosa di più ma avere la libertà di scegliersi il miglior fornitore possibile.

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *